Unione Sindacale di Base

Alla Fca Melfi si passa dalla cig allo straordinario comandato. USB proclama lo sciopero per tutti i sabati

Nazionale – venerdì, 20 aprile 2018

L'Unione Sindacale di Base di stabilimento della Fca di Melfi ha proclamato sciopero per tutti i restanti mesi del 2018 sulle comandate a straordinario del sabato, dopo che l’azienda ha comunicato ai lavoratori legati alla produzione della Grande Punto che per questo sabato e il prossimo ( ma si parla di altri sette sabati di straordinario entro agosto) dovranno recarsi a lavorare per sei giorni di fila alla settimana per coprire un picco produttivo.


Abbiamo risposto a questa richiesta aziendale con lo sciopero poiché riteniamo assolutamente sbagliato anteporre le spietate leggi del profitto alle esigenze di vita lavorativa delle persone.


Per Usb è inaccettabile la strategia di produzione messa in atto da Fca, l’idea che un lavoratore passi dalla cassa integrazione alle comandate a lavoro straordinario da un giorno all’altro è la dimostrazione che l’azienda usa gli strumenti in proprio possesso per gestire la forza lavoro esclusivamente a proprio vantaggio, senza in alcun modo spalmare la produzione nel medio-lungo termine, così da garantire una più equa distribuzione del lavoro e una vita più serena ai dipendenti.


Il modello Grande Punto è destinato alla dismissione entro pochi mesi, come dichiarato dagli stessi vertici, ma curiosamente l’azienda annuncia gli straordinari e anche l’aumento della produzione giornaliera (20 auto in più a turno) proprio su questo modello. Non vorremmo che si stesse accelerando per anticipare l’annunciata cessazione della produzione.


Le preoccupazioni nostre e di tutti i lavoratori riguardano il futuro estremamente incerto dello stabilimento lucano. Non si conosce il modello auto che sostituirà la Grande Punto, non si sa nemmeno se arriverà un nuovo modello, non abbiamo risposte sulle garanzie occupazionali, l’unica cosa che avvertiamo quotidianamente è l’utilizzo poco rispettoso dei lavoratori Fca.
Il malumore che circola tra i lavoratori della linea Grande Punto è tangibile, sono infatti tanti gli operai che hanno contattato USB chiedendo un segnale forte da parte del nostro sindacato rispetto agli straordinari, e puntualmente il nostro comunicato di sciopero è arrivato.


Sono ormai tantissime le iniziative che stiamo portando avanti in fabbrica  rispetto ad una condizione operaia sempre più emarginata.


Ci aspettiamo una grande risposta dalla classe operaia per questo sabato e per i prossimi, siamo convinti che la consapevolezza che bisogna reagire a questo stato di cose sia sempre più forte tra i dipendenti della Fca di Melfi, noi saremo sempre al loro fianco.


USB di stabilimento Fca Melfi