Unione Sindacale di Base

Cessione Ilva, USB: trattativa in alto mare

Nazionale – martedì, 24 aprile 2018

Lunedì 23 aprile prima delle due giornate di trattativa con Arcelormittal sull'acquisizione  del gruppo Ilva. Si è affrontato solo ed esclusivamente l'aspetto economico del passaggio. Arcelormittal pretende di riscrivere l'impianto contrattuale sul premio di risultato introducendo la variabilità di elementi oggi fissi e soprattutto di subordinare il salario alla effettiva realizzazione di profitti.

Inaccettabile e irraggiungibile alla luce della attuale situazione degli stabilimenti.

Il confronto proseguirà martedì 24.


Per quanto ci riguarda siamo determinati a conquistare un accordo che salvi diritti, salari e occupazione. Zero esuberi.  


Per quanto riguarda la drammatica situazione dei lavoratori delle imprese che lavorano in appalto per Ilva, creditrici per decine di milioni, i commissari hanno garantito che nei prossimi tre mesi verranno azzerate pendenze per circa 30 milioni di euro.



Sergio Bellavita USB nazionale
Francesco Rizzo USB Taranto