Crisi mense a Fiumicino, Usb: no ai tagli, salvaguardiamo la salute e l’occupazione!

Fiumicino -

Il 7 settembre sono state convocate le OO/SS di Alitalia per comunicazioni riguardo la sospensione del servizio mense dal 1 ottobre prossimo e sono state informate della disdetta del contratto da parte di Sodexo. Anche AdR sarebbe coinvolta come gestore aeroportuale come locatore delle infrastrutture. Questa notizia se sarà confermata il prossimo 13 settembre da Sodexo, aprirà di fatto la crisi nelle mense aeroportuali.

Rileviamo un rimpallo di responsabilità tra ADR, Alitalia e Sodexo su una riduzione dell’attività, se non peggio, che sarà scaricata sui lavoratori come sempre avviene. A nostro avviso il problema non è chi ha deciso cosa ma il fatto che ci ritroviamo nuovamente di fronte alla prospettiva di chiusura di una mensa all’interno dell’aeroporto in nome della necessità dei tagli e dei risparmi.

Parliamo di 90 lavoratori divisi tra la Mensa Centrale e la Mensa Rampa che erogano giornalmente circa 2300 pasti.

La possibilità per Alitalia di introdurre i Tickets Restaurant per i propri dipendenti che, in cambio di un misero salario accessorio non monetizzato, si vedrebbero negare il diritto di una sana pausa di refezione, e farebbe scendere la produzione dei pasti sotto la soglia del 43% mettendo a rischio la sicurezza del posto di lavoro di altri lavoratori che sono impegnati nella somministrazione dei pasti.

Questa è la dimostrazione che la politica degli appalti non funziona in quanto rendono migliaia di lavoratrici e di lavoratori sempre più precari e sempre più vicini alla soglia di povertà in quanto le decisioni dei tagli a fronte delle necessità di risparmio delle grandi aziende ricadono sempre sulla loro testa.

USB Lavoro Privato è dalla parte delle lavoratrici e dei lavoratori e chiede ad Aeroporti di Roma e a Sodexo, un comportamento corretto, trasparente e rispettoso degli accordi e della normativa vigente di riferimento, a tutela del Salario, dei Diritti e della Dignità.

Chiederemo sin da subito che la questione delle mense si affronti in un quadro più complessivo che è quello della crisi di tutto il trasporto aereo e dell’Aeroporto di Fiumicino all’interno dei tavoli al Ministero dello sviluppo Economico, in modo da tutelare tutti i lavoratori coinvolti in tale processo nessuno escluso.    


USB – Lavoro Privato