2 GIUGNO: L'USB È IN PIAZZA IN DIFESA DELL'ACQUA PUBBLICA AD UN ANNO DAI REFERENDUM

Roma -

Manifestazione nazionale da piazza della Repubblica - ore 15.00

L'USB aderisce e partecipa alla manifestazione nazionale LA REPUBBLICA SIAMO NOI, promossa dal Forum dei Movimenti per l'Acqua ad un anno dai referendum, in difesa dell’acqua pubblica e della volontà popolare.

 

La brutale determinazione, del governo Berlusconi prima e del Governo Monti poi, a negare quanto deciso il 12 e 13 giugno 2011 da un popolo che dovrebbe essere sovrano, rende manifesto come le ricette liberiste divengano ogni giorno di più incompatibili con le forme della democrazia.

Nonostante l'inappellabile sentenza pronunciata da 27 milioni di italiani, BCE, Fondo Monetario Internazionale e poteri forti, attraverso il Governo Monti ed i partiti che lo sostengono, continuano a sostenere che “privato è obbligatorio”; come sono obbligatori il massacro pensionistico, la liquidazione degli ultimi residui di diritto del lavoro (articolo 18 e non solo), lo smantellamento dei servizi pubblici e di quel che resta dello Stato Sociale.

 

Il 2 giugno, festa della Repubblica nata dalla Resistenza, è il momento in cui dire No a tutto ciò, è il momento di chiamare lavoratori e lavoratrici,  pensionati, precari, disoccupati, inoccupati, studenti, migranti a riappropriarsi di quella Repubblica. Per questo USB sostiene la manifestazione nazionale indetta a Roma, con corteo da piazza della Repubblica a piazza di Porta San Giovanni, e promuove la partecipazione di tutte le sue strutture.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni