21 OTTOBRE SCIOPERIAMO PERCHE'

Roma -

Ancora una volta i lavoratori pubblici e la pubblica amministrazione sono sottoposti ad un durissimo attacco dalle politiche economiche e dalla legge

Il carovita si concentra in particolar modo sui beni di prima necessità e di consumo quotidiano e sulle tariffe, incidendo pesantemente, con la perdita del potere d’acquisto dei salari, sulle condizioni di vita dei lavoratori.

L’accordo truffa del 27 maggio sottoscritto dal Governo e Cgil, Cisl e Uil ha ipotecato le trattative sui rinnovi contrattuali del biennio 2004-2005, con aumenti salariali miserabili.

La legge Finanziaria non stanzia le risorse economiche relative al rinnovo contrattuale del 2006-2007, prevedendo soltanto il pagamento della vacanza contrattuale, che è ben al di sotto dell’inflazione programmata.

Di fatto, il mancato rinnovo del biennio 2006-2007, oltre che paventare il rischio concreto dello slittamento del biennio economico, andrebbe ad accelerare la modifica del modello contrattuale, come più volte paventato da Confindustria e su cui Cgil, Cisl e Uil hanno dimostrato un’ampia disponibilità e convergenza.

La questione del precariato nella pubblica amministrazione ha assunto dimensioni impressionanti a fronte delle quali, il Governo, prevede la stabilizzazione per soli 7000 lavoratori a tempo determinato, conferma

il blocco delle assunzioni e propone un taglio del 40% delle risorse previste per i contratti a tempo determinato.

Lo scippo del TFR punta allo smantellamento della previdenza pubblica riversando i soldi dei lavoratori sui fondi pensione, con l’obiettivo evidente di realizzare un sistema previdenziale privato, assicurandone a Cgil, Cisl, e Uil la diretta gestione.

 

CONTRO:

- L’ACCORDO TRUFFA SUI RINNOVI CONTRATTUALI

- LA PRECARIETA’

- LO SCIPPO DEL TFR

 

PER:

- AUMENTI SALARIALI DI 300 Euro

- IL RILANCIO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE PUBBLICO

- LA STABILIZZAZIONE DEI LAVORATORI PRECARINTRO

 

21 Ottobre

SCIOPERO GENERALE e MANIFESTAZIONE NAZIONALE

Roma ore 9,30 piazza della repubblica

 

Nel sito internet RdB-Cub dei vigili del fuoco in allegato a questo comunicato scarica il VOLANTINO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni