300 €, Ma siete proprio convinti ???

Firenze -

Attenzione ve lo mettono…. nella zucca !!!!!

 

 

Lavoratori,

facciamo un po’ di chiarezza:

per il decantato comparto sicurezza, di cui noi non faremo comunque parte, la Finanziaria stanzia 22 milioni di euro. Di questi 22 milioni 20 sono per le Forze armate, per i carabinieri e polizia i restanti 2 milioni di euro per la Forestale e per la Penitenziaria.

Loro sono già nel comparto e utilizzando una terminologia televisiva tanto pubblicizzata se la prendono ……… “nella zucca”.

Anche nel paese di balocchi esistono fratelli e fratellastri; secondo voi a quale categoria andranno ad appartenere 26.000 (ventiseimila) VVF diseredati rispetto ai 500.000 (cinquecentomila) e passa (FF.AA. CC. P.S ecc.) già residenti a pieno titolo ??

Grazie alle lotte del personale e in particolare quelle della RdB-Cub (scala controventata a palazzo Chigi e manifestazioni seguenti non autorizzate) 26.000 VVF hanno avuto “tot’ an bot” (fuori da qualsivoglia finanziaria) 10.700.000 € di stanziamento straordinario finiti nell’ indennità di presenza (33€ a cranio contro i 20-25 del cumpart) a differenza dei 22.000.000 € stanziati in finanziaria per oltre 500.000 zucche. E' tempo perciò di riflettere con la vostra zucca su quanto stabilito nel DDL e chi non capisce questa proporzione merita il destino che ci sta piovendo sulla zucca.

La polizia cerca di staccarsi dal comparto difesa per rivendicare la propria professionalità nel garantire l’ordine pubblico ed avere più soldi: nell’ultimo contratto PS, all’agente 47 € in due anni (non abbiamo sentito infatti squillare le trombe in segno di successo, ma questo non lo dicono).

I sindacati di polizia temono la rimilitarizzazione del corpo attraverso provvedimenti quali la leva obbligatoria per accedere ai concorsi (vedi sito Sap).

Mentre accade tutto questo, noi che eravamo arrivati a ciò che loro vorrebbero: autonomia da ogni altro ente per chiedere soldi contro professionalità, cerchiamo invece di attaccarci al loro carro.

Tanto per cominciare ci riducono le assunzioni preventivate per cederle alla polizia

penitenziaria che (meraviglia,) dice l’amministrazione, sta peggio di noi (piccolo favore, tra colleghi si sà….)

Possibile che i quadri intermedi Cisl non si rendano conto che poi saranno loro a pagare le politiche dei vertici, dovendo giustificarsi con gli iscritti per i soldi che sanno già non arriveranno (il finanziamento nel ddl è esiguo, pochi soldi necessari a finanziare il passaggio di livello d’ ufficio dei laureati), se ci fosse invece una equa distribuzione sarebbero 20-25 €.

Avremo 300 € in più scrive un giornale sotto dettatura Cisl, trecento euro gente mettetevelo bene nella zucca, ci date per favore anche i tempi?? In venti anni li avremmo avuti comunque anche con i vostri contratti al ribasso.

I Capi, storia sindacale insegna, raggiunti certi obbiettivi volano verso lidi più alti, chi resta dovrà gestire una situazione difficile, dove gli iscritti chiederanno ragione delle promesse.Troveranno allora al centro gli artefici del comparto con cui riferirsi ??

La zucca invece di riempirla di proclami a facile presa (ci ricordiamo per esempio un milione di posti di lavoro promessi da coloro che hanno condiviso e votato il ddl) cerchiamo di farla funzionare.

Pensateci: potremmo trovarci a litigare con forestali e penitenziari per spartirci le briciole e prendere, se le cose ci saranno favorevoli, gli stessi aumenti del pubblico impiego (47 €) che hanno avuto la polizia, i CC e l’ esercito.

Siete convinti, convinti di quello che vi hanno venduto………??? Auguri.

E... se non siete convinti dimostratelo alle prossime elezioni RSU dando fiducia alla lista RdB Pubblico Impiego!

Salario Diritti Dignità

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni