Abbassate le armi, alzate i salari: sabato 25 a Roma l’assemblea nazionale operaia USB

Nazionale -

“Abbassate le armi e alzate i salari”. Con questa rivendicazione si aprirà sabato 25 giugno a Roma l’assemblea operaia, un appuntamento nazionale lanciato dai delegati operai dell’Unione Sindacale di Base, a cui sono stati invitate le forze politiche e sociali che hanno sostenuto e si sono caratterizzate per la lotta contro la guerra e in difesa dei settori popolari.

Tra gli invitati Luigi De Magistris per Dema, il gruppo parlamentare di ManifestA, i portavoce nazionali di Potere al Popolo, la segreteria di Rifondazione Comunista, Giorgio Cremaschi, gli studenti di OSA e Cambiare Rottta, rappresentanti dei settori del cattolicesimo sociale come Salvatore Izzo, direttore del Faro.

All’ordine del giorno dell’assemblea convocata da delegati di Acciaierie Italia, Sevel, Piaggio, della logistica e dei porti, la cacciata del Governo Draghi, che con le sue scelte sta conducendo il Paese e le classi popolari nel tunnel della guerra, della recessione e dell’inflazione.

Per cacciare il governo della guerra e del carovita occorre costruire un fronte ampio, che parta dagli interessi generali delle lavoratrici, e dei lavoratori che con la loro fatica sostengono l’economia e mandando avanti il Paese.

Un movimento che mentre dice no alla guerra e ai traffici di armi rivendichi:

  •        forti aumenti salariali per tutti
  •       l’introduzione del reato di omicidio sul lavoro
  •       l’abolizione dell’alternanza scuola lavoro.

Sabato 25 giugno h. 14.00

ASSEMBLEA NAZIONALE OPERAIA

The Building Hotel via Montebello, 126 - Metro Castro Pretorio - Roma

L'assemblea sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine social e sul sito di USB

Unione Sindacale di Base

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati