Anche il 118 alla "Controparade" del 2 giugno a Roma

Roma -

Pubblichiamo il comunicato della RdB-Cub PI settore del 118

 

VIGILI DEL FUOCO E 118 CONTRO LE PARATE MILITARI AL SERVIZIO DEI CITTADINI

Anche quest’anno il 118 partecipa alla parata militare del 2 giugno.

L’anno scorso in pieno delirio NBCR fu il 118 di Milano a sfilare accanto alla CRI e alla protezione civile con un’operazione mediatica rivoltante tesa a presentare un 118 in grado di "salvare" la cittadinanza da improbabili attacchi Nucleari – Biologici- Radiologici- Chimici.

E’ sotto gli occhi di tutti cosa sia rimasto di quell’operazione: tende, docce decontaminanti, maschere antigas ed autorespiratori che nessuno sa utilizzare, una formazione allora promessa e mai attuata, e tanti soldi mal utilizzati a fronte di un servizio le cui croniche carenze sono evidenti sia ai lavoratori che ai cittadini tutti.

Da allora ad oggi una legge di aziendalizzazione del 118 presentata come salvifica per il Servizio e che invece nulla ha prodotto sul piano dell’efficacia ma ha addirittura aggravato i problemi esistenti così da consegnarci ancor più velocemente verso la strada di una "privatizzazione inevitabile".

Si persevera nella riduzione di personale e mezzi sul territorio che vengono, ancora una volta, destinati ad usi che nulla hanno a che vedere con la funzione di un servizio pubblico di emergenza: il soccorso sanitario a tutta la cittadinanza.

Tutto ciò nel momento in cui iVigili Del Fuoco stanno subendo uno stravolgimento della loro funzione, con l’approvazione della legge delega 252/04 e il tentativo di applicazione attraverso i decreti legislativi, che vorrebbero i Vigili del Fuoco inseriti nel "comparto sicurezza", militarizzando così un settore che da sempre ha svolto la propria attività a favore dei cittadini.

LA RdB/CUB parteciperà con una delegazione di vigili del fuoco e personale del 118 (in divisa) alla "controparata militare" che partirà a Roma il 2 giugno da Porta S. Paolo alle ore 10.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni