Anche in Calabria la lotta si accende nelle Agenzie Fiscali

Lamezia Terme -

Anche in Calabria le posizioni del Governo sul il rinnovo del biennio economico del contratto delle Agenzie Fiscali, hanno scatenato le giuste reazioni dei lavoratori.

In quasi tutte le Agenzie della Regione, infatti, i lavoratori si stanno mobilitando per dire NO all’arroganza di chi ci nega il diritto ad avere un contratto che è scaduto ormai da due anni.

Per questo motivo in modo capillare e quasi dappertutto unitario, i Sindacati hanno organizzato una serie di iniziative volte a catturare l’attenzione del governo, inadempiente fino a oggi.

All’Agenzia del Territorio di Cosenza, per esempio, così in quella di Catanzaro, già da alcuni giorni sono state calendarizzate e si stanno svolgendo assemblee di un’ora per tutti i giorni fino a Natale.

Altre iniziative simili sono state assunte anche all’Agenzie delle Entrate e delle Dogane.

Alle Entrate di Crotone, lunedì 19 si è svolto anche un sit in di protesta da parte dei lavoratori, mentre alle Entrate di Lamezia Terme, oltre alle assemblee, ogni due ore si chiuderanno i terminali per la prevista pausa di 15 minuti.

Attraverso un volantino, gli utenti, sono stati avvisati dei disagi che potranno subire non certo per colpa dei lavoratori, ma di chi pretende sempre di più da loro, senza volergli riconoscere neanche quanto dovuto.

Stipendi che diminuiscono in potere di acquisto, contratti che non vengono rinnovati, buoni pasto fermi dal 1996 alla ridicola cifra di 4,65 euro, detrazioni salariali in caso di malattia e altri nefandezze simili, stanno esasperando i lavoratori che fanno sempre più fatica ad arrivare alla fine del mese: è arrivato il momento di dire basta ad un’Amministrazione che pretende professionalità e regala solo umiliazioni.

Anche per questo motivo, come RdB riteniamo di aver avuto ragione il 27 maggio scorso a non voler sottoscrivere, unica tra le organizzazioni sindacali, la preintesa contrattuale, ritenendola una trappola, quale, purtroppo si sta rivelando.

Le azioni di lotta in Calabria continueranno, espandendosi in tutti gli uffici, fino a quando non avremo raggiunto ciò che ci spetta, tenendo presente solo una regola:

SALARIO, DIRITTI E DIGNITà

  p. Il Coordinamento Regionale RdB/Cub  Agenzie Fiscali

                                                                                 Luciano  VASTA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni