Ancora grande adesione alla mobilitazione del 17 giugno 2022 in Busitalia Sita Nord Umbria.

Perugia -

Le rivendicazioni dei lavoratori al centro della proclamazione di sciopero dell’Unione Sindacale di Base Lavoro Privato; la scelta dei tagli al servizio, voluti da regione Umbria in accordo con l’azienda, ha avuto una  risposta massiccia ovunque da parte dei lavoratori .

Ancora una volta i lavoratori diventano protagonisti delle proprie rivendicazioni mentre, nel frattempo, i “sindacati firmaioli” rimangono incartati dalle leggi antisciopero da essi stessi volute.

Non finirà qui.

La lotta che stiamo portando avanti al fianco dei lavoratori necessità di una svolta.

Le iniziative e  manifestazioni che abbiamo messe in campo già dallo scorso  marzo, hanno reso possibile che le parole d’ordine lanciate dai lavoratori e condivise dagli studenti e cittadini tutti, producessero sempre una maggiore adesione e condivisione degli scioperi del settore a livello regionale.

 

  • No al taglio dei servizi
  • No alle speculazioni sul trasporto pubblico locale
  • Giù le mani dai soldi dei contribuenti
  • Basta privatizzazioni
  • Si alla nazionalizzazione del trasporto pubblico locale
  • Rimettiamo il trasporto in mano ai cittadini

 

 

USB Lavoro Privato, Federazione Regionale Umbria

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati