Arsenico, vecchi merletti e carrozze d'epoca

Arezzo -

Oggi il rischio maggiore su di un intervento è il tragitto per arrivarci

 

 

 

Ad Arezzo, come in genere accade in questo variegato corpo sciolto nazionale, si va avanti con improvvisazioni e mezzi che definire vetusti è un eufemismo. Ecco cosa ci manda un collega del Comando.

 

In allegato sul sito internet trovate le foto fatte ai distaccamenti per quel che riguarda i veicoli con 20 e anche 30 anni di età. Basta che vedete i modelli e le targhe vi renderete conto tutti delle condizioni tragiche del parco automezzi.

 

L’ ABP 160 che è ad un distaccamento provate a guidarla in sirena, con una certa velocità su strada irregolare asfaltata e ditemi come va e se corrisponde poi a criteri e norme di sicurezza...

 

Per non parlare della sopravvissuta autoscala che a circa 70 km orari balla tutta nelle ruote anteriori, oltrechè avere la guida a destra che "facilita" certi sorpassi con i camion davanti, visto e considerato che spesso, ai distaccamenti è facile che l'autoscala parte solo con il conducente ....

 

 

 

Parliamo di controlli: la revisione quando la fanno certi "ingegneri", a che serve? Solo a vedere la normale funzionalità della sola scala movimentandola? Pare di sì; dovrebbero salirci anche sopra, cambierebbero idea subito....

 

E' vero che i pompieri devono essere adattabili alle emergenze, ma a tutto c'è un limite.

 

Il defender nella foto è veramente regolare con quella centinatura fatta in casa non omologata (a parte la slitta ), per reggere le scale e soddisfare alcune esigenze dei centri storici con vie strette ?

 

Un VF. aretino, sembra, abbia reclutato chissà dove la jeeppettina superischia, funzionante, già in rottamazione, per eventuali interventi nbcr, (w la professionalità casareccia), buona visione e buona fortuna agli occupanti. A voi il commento.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni