ASILI NIDO E SCUOLE MATERNE: APPALTI COMUNALI SUI SERVIZI ALL'INFANZIA, DOPO I SOPRUSI AL NIDO CESALPINO ORA MOZZARELLE AVARIATE ALLA SCUOLA di CORSO XXII MARZO

Milano -

 Continuano gli attacchi alla salute dei bambini nelle scuole materne e asili nido, colpevoli gli appalti decisi dal Comune di Milano sui Servizi all’Infanzia.
La scorsa settimana lo scandaloso episodio di violenza sui bimbi del Nido di Via Cesalpino dato in gestione dal Comune di Milano alle cooperative dove i bimbi sono stati picchiati e seviziati da educatrici delle cooperative che nulla avevano di professionale.
Ora una partita di mozzarelle avariate fornite dalla Società Milano Ristorazione alle scuole della Zona 3 hanno allertato educatrici e genitori. Mozzarelle con sapore sgradevole e colore strano hanno insospettito le educatrici della Scuola di Corso XXII Marzo che hanno richiesto un pasto sostitutivo, in altre scuole della zona 3 le mozzarelle sono state consumate dai bimbi, alcuni dei quali hanno poi lamentato nel pomeriggio attacchi di vomito e diarrea.
Genitori ed educatrici denunciano al nostro sindacato quanto avvenuto sperando che la sistematica denuncia di questi fatti possa condizionare l’Amministrazione comunale nelle scelte future.
La politica sostenuta dalla Giunta di Milano ove le logiche del risparmio sui Servizi Educativi vengono prima della qualità dei servizi sottovalutando la professionalità di chi lavora a vario titolo con la piccola utenza. Questa Giunta, sorda alle richiesta di confronto da noi avanzate e mai accolte, preferisce intraprendere la strada più scadente ma sicuramente più comoda del dare all’esterno tutti i servizi privilegiando la quantità alla qualità.
RdB/CUB che denuncia sistematicamente quanto avviene in tutte le situazioni appaltate dal comune a privati ove mancano completamente controlli, chiede all’Amministrazione comunale incontri per la discussione e la soluzione delle problematiche e chiede a gran voce l’allontanamento e le dimissioni dell’Assessore Simini

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni