Atto di diffida per attività antisindacale.

Ministro dell'Interno

Prefetto Anna Maria CANCELLIERI

Sottosegretario di Stato all'Interno
Dott. Giovanni FERRARA

E,p.c.                                                                                                                    

Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Capo Dipartimento

Prefetto Paolo Francesco TRONCA
Tramite:                                                                     
Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento
Capo del Gabinetto del Capo Dipartimento
Viceprefetto Iolanda ROLLI

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Vice Capo Dipartimento Vicario
Ing. Alfio PINI

Ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali
Viceprefetto Aggiunto Giuseppe CERRONE

 

Commissione di Garanzia dell'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali

 

 

Oggetto: atto di diffida per attività antisindacale

 

 

On. Ministro,

con la presente siamo a significarLe quanto accaduto nel Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile in data 22 giugno 2012, al fine di ripristinare le corrette relazioni sindacali ed evitare future violazioni.

 

Con nota della scrivente USB Vigili del Fuoco del 11-06-12 con prot. 56, abbiamo preso atto della risposta della Commissione di Garanzia con nota prot. 0010189/VF del 13/06/2012; la quale ci invitava alla revoca dello sciopero per precedenti indizioni di altre organizzazioni sindacali.

 

Successivamente con nota prot. 57, del 14 giugno 2012, USB Vigili del Fuoco ha confermato la volontà di scioperare in data 22 giugno 2012, in adesione allo sciopero generale proclamato dalla Confederazione USB, essendo venuti meno gli impedimenti rappresentati da altre concomitanti proclamazioni.

 

 

A seguito di ciò il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile dirama per tutti i Comandi provinciali VV.F. nota informando che la USB settore Vigili del Fuoco ha indetto lo sciopero per il 22 giugno 2012.

 

Successivamente sempre il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile con nota prot 3122s117/5 del 21 giugno 2012, invita le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a partecipare ad una riunione in data 22 giugno 2012.

 

Al ricevimento della nota del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile abbiamo informato l’ufficio di Staff del Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, che la convocazione - denotando comportamento antisindacale per violazione del diritto di sciopero – doveva essere rinviata.

 

Il Dipartimento in data 22 giugno 2012, ha ritenuto di dover confermare la convocazione e procedere al confronto con le altre organizzazioni sindacali di settore.

 

Alla luce di quanto sopra evidenziato, la scrivente USB Vigili del Fuoco:

  • ritiene grave e lesivo dei propri diritti il comportamento messo in atto dal Capo Dipartimento;

  • chiede l’annullamento della riunione per i motivi su esposti.

 

Invia la presente come formale diffida, comunicando che in mancanza di atti conseguenti dell’Amministrazione, USB Vigili del Fuoco si vedrà costretta a dare incarico ai propri legali di tutelare i diritti della scrivente attivando quanto previsto dall’art.28 Legge 300/70 Statuto dei Lavoratori .

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni