Battiamogli le mani!

Terni -

Lettera aperta.
Non vogliamo perdere l’occasione per rinnovare i complimenti ai membri della Classe Dirigente dei VVF Umbria, auspicandoci vivamente che, a breve tempo, vengano promossi.
Dopo 72 ore che la provincia di Terni e la Valnerina bruciano, vengono utilizzati uomini e mezzi anche dalle regioni limitrofe, viene richiamato personale con metodiche e protocolli che solo a Terni sono applicati.

La nostra dirigenza non è riuscita a far dichiarare lo stato d’emergenza; dichiarandolo si sarebbero potuti raddoppiare i turni con conseguente raddoppio del personale. In questo modo si sarebbe potuto consentire ai colleghi quel minimo recupero delle energie invece di abbandonarli a loro stessi per 13 ore su un incendio bosco che ha distrutto migliaia di ettari di vegetazione e che ha costretto centinaia di persone a lasciare le loro case.
P.S. come saranno pagati, coloro che sono stati richiamati fuori servizio , se non stata dichiarata l’emergenza?

Grazie da parte nostra e da parte di tutti coloro che si rendono conto di chi ci dirige.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni