CAM Torino in lotta

Torino -

La R.S.U. dell'Ufficio e le OO.SS., con la presente

COMUNICA

I lavoratori riunitisi in assemblea il 13.01.2006 hanno ulteriormente discusso sul ritardo della stipula del contratto delle Agenzie fiscali biennio 2004-2005, sul contratto integrativo e sul mancato confronto successivo al documento conclusivo del Comitato tecnico congiunto sui CAM. Inoitre è stata prepatata la partecipazione all'Assemblea cittadina con contestuale presidio presso la Prefettura del 16 gennaio p.v.

L'assemblea per manifestare il proprio disagio ha deciso di proseguire ad oltranza con le iniziative già in atto:

· Lettura di un comunicato sullo stato d'agitazione agli utenti;

· Limitazione del servizio agli. intermediari con lavorazione in differita di un solo preavviso telematico di irregolarità e soltanto sul canale dedicato agli intermediari;

· rinvio dei fax di comunicazione "regoìare" soltanto a conclusione dello stato d'agitazione;

· Effettuazione delle "pause" in contemporanea in due sessioni, dalle 11,00 alle 11,30 per i consulenti di turno mattutino, e dalle 15,30 alle 16,00 per quelli di turno pomeridiano;

· I consulenti inoltre, si atterranno scrupolosamente alle procedure previste per lo svolgimento del proprio lavoro, anche se questo dovesse comportare un rallentamento delle attività.

Come ulteriore iniziativa l'Assemblea decide in.fine, di sospendere l'adesione all'attività "Fisco a scuola" e sollecita le RSU e tutti i lavoratori dell 'Agenzia delle Entrate di Torino ad aderire a tale sospensione.

Torino, 13/01/2006

RSU e OO.SS. C.A.M. Torino

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni