Canarini a tutti i costi

Bari -

La RdB-Cub del comando provinciale vigili del fuoco di Bari contro l'illecito richiamo in servizio di turno libero da parte del dirigente Micunco

La RdB vvf Bari dopo aver dichiarato lo stato di agitazione in merito all'utilizzo del personale in ambito NBCR, dopo che il dirigente provinciale ing. Micunco ha emesso OdG per il richiamo e l'utilizzo di personale permanente nell'ambito dell'attività riguardante NBCR, a dispetto delle nostre rimostranze per la scarsa e approssimata formazione che il personale ha ricevuto in quest'ultimo periodo,

Chiede

l’immediato ritiro dell’Ordine del Giorno n. 320 del 2 settembre 2004 con oggetto: “Richiamo unità V.P. in turno libero”, e rammenta al dirigente provinciale che i richiami di turno libero debbono sottostare alla regolamentazione del Contratto Nazionale vigente nonché alle attuali Normative Comunitarie, Direttiva CEE n. 104/93 in merito alla durata massima dell’orario di lavoro settimanale e soprattutto perché si discosta in maniera evidente dal parere reso dal Consiglio di Stato del 23 novembre 1993,in relazione alla possibilità che un medesimo soggetto, dopo aver prestato servizio in qualità di permanente effettivo, continui a svolgere gli stessi compiti a diverso titolo stante l’esigenza inderogabile di garantirgli i turni di riposo necessari. che tali limiti oggi non possono essere superati neppure con la volontà del singolo, in questo caso vigile del fuoco, al quale proprio in virtù del delicato compito che svolge gli deve essere garantito un adeguato recupero confacente all’interesse pubblico e privato, per garantire l’incolumità pubblica e dell’operatore stesso.

Si badi bene

Se questo non dovesse avvenire la RdB-Cub denuncerà nelle sedi competenti il comportamento antisindacale che questa amministrazione provinciale sta assumendo nei confronti dei lavoratori.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni