Cassintegrati ex Ilva, la task force regionale accoglie le richieste di USB

Taranto -

Mercoledì 7 aprile la task force regionale sui 1700 lavoratori ex Ilva in Amministrazione Straordinaria ha accolto le proposte avanzate dall’Unione Sindacale di Base di Taranto, in particolare l’avvio dei corsi di formazione in videocall per i dipendenti e l’utilizzo degli stessi per LPU (Lavori di Pubblica Utilità). Con riferimento a quest’ultimo punto, la Regione si è impegnata a chiedere l’apertura di un tavolo ad hoc presso il Mise.

La task force, che ringraziamo per la disponibilità dimostrata, verrà riconvocata nei prossimi 30 giorni.

Auspichiamo una pronta risoluzione di una questione che da tempo vede i cassintegrati ex Ilva in un limbo senza prospettive. È ora di costruire nuove opportunità per coloro che sono usciti momentaneamente dal circuito del lavoro e siamo convinti che l’unico strumento utile per realizzare questo sia l’accordo di programma. 

Franco Rizzo

Coordinatore provinciale USB Taranto

Taranto 7-4-2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati