Comunicato dell'associazione "Donna e Fuoco"

Roma -

...NIENTE FA’... ...eppure... ...SCASSA ‘ O CA...!!!!

 

“Donna e Fuoco” invita tutte le donne vigili del fuoco discontinue, ad intraprendere iniziative costruttive di questo genere vedi allegato rivolgendosi alle Istituzioni dei Consiglieri Provinciali e Regionali delle Pari opportunità presso la propria città e regione d’appartenenza, poiché la discriminazione subita nelle diverse problematiche (ad es. per il richiamo in servizio, per le notti, per problemi logistici ecc.) dalle discontinue iscritte nei quadri in vari comandi provinciali dei vigili del fuoco riguarda un caso a livello nazionale.

L’Associazione delle donne vigili del fuoco discontinui “Donna e Fuoco” a seguito degli incontri avuti con il Consigliere per le Pari Opportunità della Regione Lazio D.ssa Stefania de Luca, ha ricevuto una risposta via E-Mail…….!!!

In allegato il testo della risposta

“Donna e Fuoco”

Associazione delle donne vigili del fuoco discontinui

Coord. Paola Recchia

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni