COMUNICATO STAMPA: ACTV … PESO EL TACON DEL BUSO!

Venezia -

La direzione di ACTV (Castagna e Panettoni), replicando a quanto sollevato da USB sulla distribuzione di circa 500 mila euro di premi in busta paga per dirigenti, capi area ed impiegati, afferma che:

Gazzettino 30 maggio 2012 “Quanto ai premi sono una parte della retribuzione variabile, legata la raggiungimento del pareggio di bilancio e di vari obiettivi”;

Gazzettino 31 maggio 2012 “ Nessun premio. Solo quanto prevede il contratto nazionale dei dirigenti, a retribuzione variabile, in relazione al perseguimento degli obiettivi”;

Gazzettino 31 maggio 2012 “A questi riconoscimenti vanno aggiunti i premi di risultato che nel 2011 hanno superato i 2 milioni di euro. Distribuiti in proporzione a tutti i dipendenti”;

Gazzettino 1 giugno 2012 “ Il mezzo milione di euro di premi-obiettivo erogato alla piramide aziendale, dai dirigenti agli impiegati …. lo prevede il contratto”

 

Ora, non intendendo mettere in discussione quanto previsto dal CCNL dei Dirigenti, USB non può non OSSERVARE che:

Forse, la questione sta tutta nella quantità del premio erogato ai Dirigenti in un momento di crisi e tagli alle risorse per il trasporto;

Forse, la questione sta nel fatto che i Capi Aerea e Impiegati non sono inquadrabili nel CCNL dei Dirigenti ma nel CCNL degli autoferrotranvieri;

Forse, sta nel fatto che i Capi Area e gli Impiegati hanno già avuto un riconoscimento con il premio di risultato a cui l'Azienda ha ritenuto aggiungere un ulteriore riconoscimento;

Forse, sta nel fatto che ai circa 2800 dipendenti di ACTV, in cambio di recuperi di produttività (risparmi per l'azienda in termini di turni in meno, di maggior flessibilità e disponibilità) ha erogato si circa 2 milioni di Premio di risultato ma che al massimo risultano essere 700 euro circa per lavoratore ….. cifra certamente non paragonabile alle migliaia di euro per Dirigenti e Capi e che appunto sono dati in cambio di più lavoro e di economie per l'azienda;

Forse, sta nel fatto che l'Azienda, nell'ultima riunione della Commissione Vestiario tenutasi mercoledì 30 maggio 2012, ha comunicato che per quest'anno al personale non verrà fornita la dotazione di vestiario prevista per l'anno in corso il cui valore ammonta a circa 350 mila euro ….. all'incirca i soldi che sono serviti per il “Premio ai Dirigenti”.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni