Contratti: prosegue la mobilitazione

Roma -

E' necessario promuovere inizative di mobilitazione sui territori per ridare visibilità alle vertenze contrattuali, coordinandosi con le federazioni

Dopo la manifestazione del 7 aprile a Roma davanti al Ministero dell’Economia per l’immediato pagamento degli incrementi contrattuali dei comparti Agenzie Fiscali, Vigili del Fuoco e Presidenza del Consiglio dei Ministri, riprende la mobilitazione dei lavoratori sul territorio.

Nonostante ci sia stato un impegno da parte del ministero a sollecitare una rapida approvazione degli accordi sottoscritti alla fine di gennaio e ai primi di febbraio 2004, permane un ingiustificato prolungamento dei tempi di verifica dei contratti.

Per quanto attiene il contratto della Sanità sottoscritto da Cgil, Cisl e Uil, con risorse decisamente sottostimate, si profila la necessità di una mobilitazione dei lavoratori del settore affinché il Governo consideri la richiesta avanzata dalla RdB-Cub di uno stanziamento economico aggiuntivo.

Inaccettabile la situazione venuta a crearsi per i lavoratori del comparto Università e Ricerca: il Governo si era impegnato ad emanare le direttive per il rinnovo del contratto scaduto da oltre 28 mesi. Da parte del Ministero della Funzione Pubblica si continua a rimandare l’invio degli atti d’indirizzo all’Aran. Stiamo assistendo a un rimpallo vergognoso tra i diversi ministeri nel tentativo di nascondere la volontà che mira a tagliare ulteriormente le risorse da destinare alla pubblica amministrazione.

Questa situazione compromette pesantemente la possibilità di arrivare immediatamente ai rinnovi dei bienni economici, tra l’altro, risorse economiche stabilite dalla legge Finanziaria 2004 insufficienti per un recupero del potere d’acquisto dei salari.

Per queste regioni la RdB-Cub Pubblico Impiego ha indetto per le prossime settimane mobilitazioni territoriali di tutti i lavoratori della pubblica amministrazione affinché nell’agenda politica del Governo l’emergenza contrattuale e salariale trovi concrete ed effettive soluzioni.

SOSTIENI LA PIATTAFORMA CON LA MOBILITAZIONE

IN TUTTI I LUOGHI DI LAVORO PER CONQUISTARE

SALARIO, DIRITTI, DIGNITA’

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni