Convenzione tra nucleo elicotteri Piemonte e Regione Piemonte servizio sanitario 118

Torino -

Direttore Regionale

Vigili del Fuoco

Soccorso Pubblico Difesa Civile per il Piemonte

Ing. Davide META

 

Dirigenti Comandi Provinciali

Vigili del Fuoco del Piemonte

E,p.c.

Regione Piemonte

dott. Roberto COTA

 

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Vice Capo Dipartimento Vicario
Ing. Alfio PINI

 

Direzione Centrale per l'Emergenza e il Soccorso Tecnico
Ing. Pippo Sergio MISTRETTA

 

Direzione Centrale per l'Emergenza e il Soccorso Tecnico

Area III - Attività di soccorso speciali: soccorso aereo
Ing. Mauro MALIZIA

 

 

 

 

Oggetto: convenzione tra nucleo elicotteri Piemonte e Regione Piemonte servizio sanitario 118

 

Giungono alla scrivente USB segnali positivi riguardanti la possibilità di formalizzare una specifica convenzione tra la Regione Piemonte e codesta Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco, riguardante il futuro utilizzo delle macchine VVF per il servizio 118; come avviene già in altre Regioni \ Direzioni Regionali del CNVVF.

Questo fatto, se confermato, ci gratifica sia professionalmente che come O.S., in quanto da sempre il Sindacato di Base USB ha sollecitato il Dipartimento ad avviare su più fronti possibili convenzioni con enti e quant'altro per garantire al Corpo le risorse che questo Governo non è più in grado di garantire.

Oggi più che mai la spesa pubblica và razionalizzata e solo attraverso questi tipi di protocolli possono essere garantite le risorse economiche, materiali ed umane indispensabili per rendere un servizio efficace ed efficiente alla popolazione.

La scrivente USB, con la presente, gradirebbe ricevere da questa Direzione Regionale maggiori dettagli su questo argomento, o attraverso uno specifico incontro con il Direttore o attraverso idonea informativa sindacale.

Da parte di USB non mancheranno azioni politiche per agevolare il più possibile questo tipo di percorso, ritenendolo l'unico che possa ridare il dovuto lustro ai nostri Nuclei Elicotteri (così pesantemente colpiti dalla razionalizzazione delle risorse) ed al personale tutto (compresi i SAF2B oggi più che mai parte integrante di questo nostro importante e insostituibile dispositivo di soccorso tecnico urgente).

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni