Coronavirus, la Commissione di garanzia dà nuovamente ragione a USB: si può scioperare se manca la sicurezza per i lavoratori

Nazionale -

A soli due giorni dal primo pronunciamento, la Commissione di garanzia sul diritto di sciopero ha emanato una seconda circolare che dà ragione una volta di più all’Unione Sindacale di Base per la battaglia intrapresa in tutta Italia affinché siano garantite la salute e l’incolumità dei lavoratori alla luce dell’emergenza coronavirus.

La nota della Commissione fa riferimento allo sciopero proclamato da USB Bologna martedì 17 marzo - in base a quanto disposto dalla legge 146/90 art.2 comma 7, pericolo di "gravi eventi lesivi dell'incolumità e della sicurezza dei lavoratori” - per la mancanza degli strumenti e delle garanzie di sicurezza necessari ai lavoratori delle cooperative che forniscono il Servizio di assistenza domiciliare di Bologna e provincia.

La nota chiede seccaoemten alle quattro cooperative del Consorzio Aldebaran, impegnato nell’assistenza domiciliare ad anziani e disabili per conto dell’ASP Città di Bologna, quali misure siano state adottate o si intendono adottare in attuazione delle disposizioni governative contro la diffusione della Covid-19. La Commissione richiama la propria nota del 12 marzo con la quale invitava le aziende e le amministrazioni erogatrici di servizi pubblici alla scrupolosa osservanza di quanto previsto dal governo per le misure di sicurezza volte al contenimento e alla gestione dell’emergenza Covid-19.

L'Unione Sindacale di Base registra con soddisfazione il nuovo successo e reitera l’indicazione alle strutture operanti nei servizi pubblici essenziali di proclamare scioperi, senza preavviso né guarentigie, laddove sia messa in pericolo la salute e/o l'incolumità dei lavoratori per mancata adozione di tutti i dispositivi di protezione necessari, utilizzando l'articolo 2 comma 7 della Legge 146/90 e successive modificazioni nota come "Legge antisciopero".

 

Unione Sindacale di Base

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni