Decreti Attuativi: Assemblea Generale della Regione Sardegna

Cagliari -

Esiti dell'assemblea tenutasi il 23 febbraio a Cagliari

 

 

 

 

Il 23 febbraio presso la sede centrale del Comando di Cagliari si è tenuta un’assemblea generale di tutto il personale, alla presenza di Antonio Jiritano e Mauro Giulianella rappresentanti del coordinamento Nazionale, e delle strutture provinciale di Cagliari, Sassari e Nuoro.

La discussione si è incentrata sui futuri effetti che ne deriverebbero dall’ applicazione dei decreti attuativi sulla legge 252/04 del ministro dell’interno Pisanu.

Da quanto illustrato dal Coordinatore Nazionale Tonino Jiritano la militarizzazione del corpo portata avanti da questo Governo vedrà tutti gli operatori usati in azioni di ordine pubblico e difesa civile e soprattutto si estaurerà di nuovo le gerarchie tra il personale

Nel corso dell’ assemblea sono stati evidenziati ulteriori timori riguardanti i passaggi di qualifica, il secondo biennio del contratto, scaduto da 24 mesi, gli amministrativi che non troverebbero alcuna collocazione nel nuovo comparto.

C’è stata anche una piccola partecipazione, di alcuni rappresentanti locali della CGIL che hanno manifestato la loro unione alle prossime azioni di lotta e approvato tutte le iniziative intraprese dalla RdB-CUB, settore Vigili del Fuoco.

Il disagio e l’insoddisfazione dei decreti presentati dal Governo sono stati evidenziati da ogni parte del personale, sia operativo che amministrativo, e soprattutto dal coordinamento Reg.le e da tutte le strutture provinciali della Sardegna riunitesi dopo l’assemblea generale in un coordinamento straodinario, presso la nostra sede sindacale del Comando.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni