Detrazione per malattie brevi: GABELLA MEDIOEVALE!

Roma -

Per 10 giorni di malattia, circa 150 euro in meno!

(valore medio, ex B3)

Questo il risultato della odiosa norma contrattuale che prevede la trattenuta dell’indennità di agenzia per le “malattie brevi”… quelle inferiori a 15 giorni…

Poco meno di un anno fa, lo ricordiamo, tutti i sindacati, compatti, si sono schierati contro il tentativo di inserire una norma analoga negli autoferrotranviari… allora si era parlato di civiltà, di diritti che non potevano essere lesi.

LO STESSO VALE PER NOI !

Un sistema civile non può permettere che un dipendente ammalato venga “taglieggiato” dal suo datore di lavoro.

Per questo la revisione della norma contrattuale che prevede questa detrazione, è atto di civiltà imprescindibile.

(soprattutto dopo la dichiarazione congiunta in tal senso, sottoscritta da ARAN e tutti i sindacati, in occasione dell’ultimo contratto)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni