Disegni di legge riguardanti il Corpo nazionale VVF

Roma -

Informiamo sullo stato dell'arte riguardo i passaggi parlamentari relativi ai disegni di legge che interessano il Corpo nazionale

 

 

 

In merito al decreto legge dei 10 milioni di euro, oggi atto Senato AS 2720, è stata avviata la discussione in commissione Affari costituzionali.

Sostanzialmente il Decreto legge ha visto accolti alcuni emendamenti che trovate in allegato.

All'art. 1 sono stati inseriti all'interno dei 10 milioni di euro anche i dirigenti del Corpo nazionale. La quantificazione economica è di circa 138 mila euro.

Questo fatto la dice lunga sulla volontà del Governo di trovare risorse economiche:

il contratto per fortuna prevede la quota minima dei 3 euro a turno.

Se non si fosse stabilita la cifra come voleva Cisl e Uil oggi ci troveremmo ulteriormente ridotti i già pochi 10 milioni di euro.

Il secondo emendamento RIGUARDA LA POSSIBILITA' DI FAR PILOTARE I FAMOSI 2 AEREI VIPIN FUNZIONE AI NUCLEI SPECIALI DA COMBATTIMENTO (NBCR) IN CASO DI POSSIBILI ATTACCHI TERRORISTICI.

 

Le notizie negative riguardano il DDL Pisanu di militarizzazione, è previsto l'avvio della discussione per il giorno 26 febbraio.

Come vedete il Governo ha accellerato ulteriormente la discussione per chiuderla nel giro di qualche mese.

Oltre a questo DDL sono stati accorpati altri due disegni di legge:

1 - Uno è l'atto senato AS 942 che riguarda i volontari,

2 - l'altro è quello presentato a suo tempo dal Sen. Tatò sull'assunzione dei discontinui (AS 708).

Questo potrebbe aiutarci perchè in caso di modifica il provvedimento deve ritornare alla Camera.

E' ovvio però, che queste inizative prese dal coordinamento non possono essere sufficienti.

Se non c'è una capacità di reazione delle nostre strutture e dei lavoratori su questo progetto il Governo avrà gioco facile per giungere in tempi brevi alla approvazione.

E' URGENTE AVVIARE DA SUBITO INIZATIVE CONTRO IL PROGETTO DI MORCONE CISL E UIL!!!

IN PARTICOLARE NEL CASO IN CUI IL PROVVEDIMENTO DOVESSE ANDARE IN AULA DOVREMMO METTERE IN CAMPO INIZIATIVE ECLATANTI CHE MIRINO AD AFFOSSARE L'INTERO PROGETTO.

OGGI ABBIAMO UN CONTRATTO DI LAVORO CHE DEVE ESSERE ANCORA APPLICATO. CHIAMIAMO I LAVORATORI A DISCUTERE E LOTTARE PER LA NOSTRA DIGNITA' ED UN GIUSTO SALARIO!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni