Dogana Padova. Patti chiari

Padova -

Questa OS non ha firmato l’intesa nazionale del Budget Indennitario ed Indennità di produttività che identifica le figure professionale da premiare, perché ritiene che ove si presentino particolari funzioni professionali queste debbano trovare una diversa  “retribuzione” intesa come “qualificazione professionale” e non gratificate con un premino. Premio identificato di anno in anno che serve solo a creare divisione tra il personale. Ad esempio fino a pochi anni fa venivano gratificati i meccanografi ed ora … sono scomparsi.

 

Oggi giovedì 16 marzo alle ore 15.00 la Direzione delle Dogana di Padova incontrerà i sindacati e la RSU per definire la ripartizione della quota rimanente dell’FPS (fondo per le politiche di sviluppo “Budget Ind…). L’incontro che ci vedrà impegnati ad una assegnazione delle risorse nel modo più equo possibile.

    

Lamentiamo la mancata contrattazione preventiva per l’utilizzo delle risorse di cui al il punto 1 dell’intesa nazionale. In modo particolare la mancata programmazione del personale da assegnare alla c.d. “unità di crisi” da concordare con le OOSS e la RSU come previsto dall’accordo nazionale di novembre 2004. La non formulazione di una intesa locale, come da noi richiesto ancora nel mese di febbraio, ha visto l’utilizzo di dette risorse in modo totalmente iniquo tra gli uffici della circoscrizione. Quindi a parità di prestazione da effettuare è stata spesa da questo ufficio una quota inferiore di c.ca il 50% di un altro ufficio della circoscrizione.

 

Noi abbiamo risparmiato e gli altri hanno intascato

 

Denunciamo una situazione fortemente diseguale e se non troveremo consenso tra le OO.SS. e la RSU per una denuncia locale della mancata applicazione di quanto previsto dall’accordo nazionale, la mancata preventiva contrattazione, sarà nostro intento ripianare questo disuguaglianza cercando di assegnare le quote rimanente alle persone che non hanno goduto di alcuna indennità prevista dal punto 1 dell’intesa nazionale.

 

Il nostro assenso ad una eventuale intesa sarà comunque vincolato alla manifesta volontà della direzione di voler evitare il ripetersi di simile situazione. Vogliamo pervenire nello stesso incontro ad una intesa locale per avviare al più presto la contrattazione su questo tema per l’anno in corso, come normativamente previsto,allo scopo di poter realizzare una equa ripartizione delle risorse tra il personale e gli uffici della circoscrizione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni