Dopo il MayDay del 1 Maggio a Milano

Roma -

Verso il 21 maggio Sciopero Generale dei dipendenti pubblici

 

 

 

La manifestazione del 1 maggio a Milano, vergognosamente censurata dai mass media, ha visto in piazza centomila lavoratori precari e non, per diritti, dignità e salario. L’Euro MayDay è divenuto punto di riferimento per migliaia di lavoratori che chiedono un rilancio delle mobilitazioni.

Nell’ambito dello Sciopero Generale dei pubblici dipendenti, previsto per il 21 maggio, la RdB-CUB Pubblico Impiego ha indetto una manifestazione nazionale a Roma che partirà da piazza Indipendenza, passerà sotto il Ministero dell’Economia di Tremonti, per concludersi sotto al Ministero del Lavoro.

Alla manifestazione è prevista la partecipazione di migliaia di lavoratori del pubblico impiego che raggiungeranno la capitale a sostegno della piattaforma per l’immediato rinnovo dei contratti, per un meccanismo automatico di adeguamento dei salari al costo della vita e per un rilancio complessivo della pubblica amministrazione.

In continuità con l’Euro MayDay, il 21 maggio sarà anche la giornata di sciopero e di lotta di tutti i lavoratori precari della Pubblica Amministrazione (circa 250 mila) a sostegno della vertenza per l’assunzione.

In galleria fotografica del sito www.rdb115.org allegate a questa notizia ancora immagini dell’EUROMAYDAY PARADE galleria più completa nel sito RdB-Cub RED-LAB www.lavorivariabili.it/redlab/

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni