ELEZIONI: Nessuna tregua sociale

Roma -

"Cacciato Berlusconi ora cacciamo le politiche liberiste"

 

E’ quanto afferma Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale CUB.

"Il rischio che il nuovo, traballante, Governo Prodi prosegua con politiche improntate al liberismo temperato è oggi più concreto che mai dovendosi cercare i voti al Senato anche tra le fila del Centro Destra".

"La soluzione dei veri problemi del mondo del lavoro, quali in particolare la precarietà, la redistribuzione della ricchezza, il rilancio del sistema previdenziale pubblico, non possono più aspettare – prosegue Leonardi – e incalzeremo il Governo quotidianamente su questi temi, certi che saremo gli unici a farlo, visto che Cgil, Cisl e Uil dovranno farsi garanti della pace sociale nel paese.

Il mondo del lavoro non ha bisogno di una nuova stagione di concertazione, ma di una forte inversione di tendenza che ridia valore al lavoro".

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni