ESPROPRIO UFFICI ENTI PREVIDENZIALI: OGGI LA PRIMA UDIENZA AL TAR del LAZIO

Roma -

Ha avuto luogo questa mattina il primo esame da parte del TAR del Lazio del ricorso proposto dalla RdB-CUB contro la cessione forzata degli immobili strumentali degli Enti previdenziali al Fondo di investimento immobiliare (FIP) del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che rischia di far finire in bancarotta gli Enti previdenziali e, con essi, tutta la previdenza pubblica.

L’esame della problematica, su cui la RdB-CUB ha chiesto la "sospensiva", è stato di comune accordo rinviato a mercoledì 22 giugno, data ancora utile per evitare che il provvedimento adottato dal Governo nel periodo natalizio produca i suoi effetti nefasti sui bilanci degli Enti previdenziali.

La RdB-CUB, fiduciosa nell’esito del ricorso, che consentirebbe di frenare ulteriori analoghi dannosi provvedimenti in corso di preparazione da parte del Governo, preannuncia sin da ora iniziative di mobilitazione a sostegno della previdenza pubblica e dell’autonomia degli Enti previdenziali in occasione delle prossime udienze.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni