FACCIAMOCI SENTIRE!

Roma -

alla vigilia della trattativa centinaia di mozioni sul contratto dagli uffici

ARAN STORDITA

… e stamattina sferriamo il “colpo finale”

 

Abbiamo notizia che all’ARAN, alla Funzione Pubblica, al Ministro Tremonti e ai Direttori delle Agenzie sono pervenute via fax centinaia di mozioni delle assemblee dei lavoratori. Molte più di quelle già pubblicate nel nostro sito (vedi in fondo), che già sono uno “spettacolo straordinario”. Questo sta dando a tutti il senso di quanto il personale tenga ad un contratto vero, un contratto i cui contenuti, come da comunicato unitario di tutti i sindacati, non devono essere al di sotto di queste richieste:

  • almeno 116 euro medi, calcolati sulla posizione ex B3;
  • computo della Indennità di Agenzia ai fini previdenziali;
  • buono pasto a 7 euro;
  • rivisitazione dell’istituto che decurta il salario in caso di malattia inferiore a 15 giorni.

Non si può cedere oltre.

Si tratta già di richieste fin troppo “responsabili”

secondo noi, infatti,

l’aumento “giusto” dovrebbe essere più del doppio

l’aumento dei buoni pasto dovrebbe essere almeno a 9 euro

l’indennità di agenzia non solo va calcolata nella liquidazione, ma dovrebbe essere anche interamente pensionabile e inserita nellatredicesima mensilità,

la “tassa sulla malattia” è atto di inciviltà che offende la dignità dei lavoratori.

Per questo, per chi non lo avesse ancora fatto:

votate ed inviate la mozione allegata, e, se potete, inviatene copia anche a noi, al fax 06.233200763 oppure via e-mail all’indirizzo info@agenziefiscali.rdbcub.it .

Le pubblicheremo sul nostro sito, che è diventato ormai il sito delle lotte contrattuali, visto che è l’unico sito sindacale ad essere stato vetrina, a prescindere dalle bandiere, di tutte le iniziative di lotta d’Italia.


Scrivici :In posta elettronica oppureAttraverso la rete intranet

Per ricevere in posta elettronica documenti e comunicazioni : iscriviti alla Mailing List


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni