Grazie al dirigente locale a Genova il soccorso sta diventando un optional

Genova -

La continua dislocazione di personale a compiti non operativi e a orario differenziato sta esasperando i lavoratori

 

La Rdb CUB ritiene che togliere personale dai normali turni operativi destinandolo peraltro anche a compiti di competenza del supporto amministrativo, tecnico ed informatico, oltre a non favorire l’assunzione di personale SATI, aumenta enormemente il carico di lavoro dei VVF turnisti, con conseguente aumento del rischio infortuni.

 

La RdB-Cub vigili del fuoco di Genova sta valutando di intraprendere iniziative di lotta nel caso in cui la dirigenza locale persista nella linea adottata.

 

In allegato a questo comunicato nel sito RdB-Cub www.rdb115.org la nota inviata al dirigente provinciale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni