IL 17 IN PIAZZA CONTRO LA SPENDING REVIEW

Nazionale -

CONTRO LA CHIUSURA DEI SERVIZI SANITARI ED IL LICENZIAMENTO DEI LAVORATORI

“Il governo Monti e i partiti che lo sostengono si guardano bene dal toccare i veri sprechi, che si annidano nel sistema di appalti, esternalizzazioni, consulenze, accreditamenti ai privati e stipendi d’oro dei dirigenti.

E  mentre attraverso la sanità, che vale l’80% dei bilanci regionali, la politica continua a garantirsi consensi in cambio di clientele, le spese dei ultimi tagli saranno pagate dai cittadini, un esercito di oltre 9 milioni di italiani che dall’inizio della crisi non può più accedere alle cure pubbliche”.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni