Il futuro è di chi partecipa fai la tua parte

Nazionale -

Solo rafforzando l’alternativa sindacale possono essere rilanciati i diritti dei lavoratori.

Cari colleghi,

USB parteciperà con proprie liste alle elezioni RSU/RLS nelle aziende del Gruppo TIM previste per fine maggio 2019. È per questo che chiediamo a tutti coloro che non si arrendono l'impegno a provarci con noi, non solo sostenendo le nostre liste ma anche candidandosi con noi.

Quanto si sta verificando nel mondo del lavoro e conseguentemente nei rapporti tra lavoratori, si combatte solo con un forte impegno personale, avendo chiari gli obiettivi sia nell’immediato, sia nel futuro.

L’azione e non solo le parole, potrà rispondere alle nuove priorità del mondo del lavoro, raccogliendo e valorizzando le forze disponibili, agevolando il processo di unificazione delle lotte di tutte le aziende del Gruppo di Telecom Italia e facendo rete con i lavoratori di altre aziende.

Solo rafforzando l’alternativa sindacale possono essere rilanciati i diritti dei lavoratori.

L’USB è un’organizzazione sindacale fortemente radicata nei luoghi di lavoro, pubblici e privati, grazie all’impegno dei suoi rappresentanti, che continuano a praticare il conflitto come mezzo per la risoluzione delle controversie, delle vertenze, per il miglioramento delle condizioni di lavoro nella piena condivisione di obiettivi e metodi di lotta con i lavoratori.

Siamo consapevoli delle difficoltà a cui andiamo incontro ma siamo confidenti che ci sono ancora lavoratori che non si rassegnano e sono pronti ad impegnarsi nel sindacato per scelta e per passione, capaci di ascoltare e operare solo per il loro progresso sociale.

Scegliere USB significa militare in unasoggettività ben radicata, conflittuale, democratica e non in un sindacato diventato ormai fabbrica di tessere, di poltrone e di attività da dopolavoro.

Basta lamentarsi! Aiutaci a dare un segnale forte e chiaro di cambiamento di rotta nella gestione dei rapporti in azienda! Afferma senza paura che esiste un'alternativa a chi ha abbandonato la strada della rappresentanza reale di chi lavora, per gettarsi nelle calde braccia padronali per un posto sicuro in qualche commissione.

Cominciamo a demolire l'indifferenza, la rassegnazione, l'impotenza che ha contraddistinto la storia sociale di questo paese negli ultimi decenni e trasformiamo il disagio in lotta. Solo cosìmigliaia di donne e uomini che vogliono cambiare e desiderano vivere in una società diversa e più giustapotranno tornare protagonisti.

Non esistono scorciatoie, non reggono più le scuse: è necessario partecipare alla crescita di un Sindacato che sia insieme modello alternativo negli obiettivi e nei metodi, che sia strumento democratico e partecipato in mano ai lavoratori.

SE VUOI, PUOI. USB È CON TE!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni