Il sindacato indipendente e conflittuale: NON a PAROLE ma con i FATTI!

Roma -

Ora è il momento delle scelte - O ci teniamo un sindacato conflittuale ed indipendente oppure per altri tre anni saremo costretti a lamentarci delle

Lavoratori,

quando è troppo è troppo; in principio Cgil,Cisl e Uil erano pronti a firmare un contratto di lavoro con un aumento di 106 euro medi lordi procapite.

Poi si sono arrogati il merito di avere ottenuto miglioramenti economici sul CCNL, facendo capire di avere rotto i meccanismi di concertazione senza averli mai disconosciuti.

Dopo ancora hanno gestito, d’accordo in un primo momento con la RdB-Cub, la distribuzione dei dieci milioni di euro, come risorse aggiuntive al CCNL, che grazie alla determinazione di anni di lotta e l’abbandono del tavolo delle trattative all’Aran, da parte nostra, ha permesso di avere un minimo di risorse fuori da quei meccanismi di concertazione sottoscritto da questi.

Infine hanno stravolto successivamente lo spirito di quell’accordo (legge 87/04), quello cioè di premiare il personale operativo TURNISTA, cardine su cui si regge il Corpo Nazionale, garantendo il soccorso tecnico urgente alla popolazione di notte di giorno durante le festività, firmando un nuovo accordo e attribuendo quasi a tutti questo riconoscimento.

Ora, dopo che la circolare è arrivata nei comandi con le modalità che l'Amministtazione aveva chiesto a Cgil Cisl e Uil, prontamente da noi denunciate, di distribuzione a chi non ne aveva titolo, chi con note, chi durante le assemblee si dichiara contrario alla distribuzione dell’indennità di turno a chi turni non ne svolge!

E I'amministrazione cosa fa: in prospettiva delle elezioni RSU per rivenirgli nuovamente incontro ricorregge la circolare riaccontentandoli!

Lavoratori, le denunce ai nostri dìrlgenti sindacali pronti ad esporsi di persona non fermeranno la lotta, gli altri invece, nascosti dietro le quinte sono sempre pronti ad attribultsi i meriti e non contenti dopo aver giocato con i vostri soldi compromettono qualsiasi aumento trattandovi da beoti!

È lontana e quanto mai compromessa l’applicazione della legge Pisanu, ma già si respirano gli effetti repressivi nei confronti di coloro che rappresentano l'UNICA VOCE FUORI DAl CORO!

Rafforziamo la coerenza el'indipendenza del sindacato

Alle elezioni RSU VOTA la lista e i candidati della RdB Pubblico Impiego

Scarica il volantino allegato a questa notizia dal sito www.rdb115.org

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni