INCONTRO INTERNAZIONALE: IL LAVORO E LA DEMOCRAZIA CONTRO E FUORI L'EUROPA DELLA BCE

Milano -

Lotte e proposte per trasformare la crisi del capitale in processo di emancipazione per il movimento dei lavoratori

27 Giugno Milano - Regione Lombardia, Sala Pirelli, Via Fabio Filzi, 22 - ore 16.30

L’Unione Sindacale di Base ed il Cestes, Centro Studi Trasformazioni Economico-Sociali, organizzano l’incontro internazionale  “Il lavoro e la democrazia contro e fuori l'Europa della Bce - Lotte e proposte per trasformare la crisi del capitale in processo di emancipazione  per il movimento dei lavoratori”, che si terrà il 27 giugno a Milano, presso la Sala Pirelli della Regione Lombardia, in via Fabio Filzi 22, dalle ore 16.30.

Attraverso le privatizzazioni, con l’attacco al costo del lavoro, al sistema del Welfare, ai diritti, con  la finanziarizzazione dell’economia, il capitale internazionale ha cercato di fuoriuscire - o almeno di nascondere - una crisi internazionale che si porta dietro il carattere della strutturalità e sistemicità.

Questa crisi porterà alla realizzazione di un sistema multipolare, nel quale gli Stati Uniti dovranno dividere il potere con altre nazioni, e questo potrebbe significare l’inizio di un periodo di competizione sempre più aspra a danno della classe lavoratrice.

Oggi il movimento dei lavoratori deve ripartire dall’inversione di tale relazione, rivendicando e praticando la supremazia della politica sull’economia. In Europa,  e nel resto dei paesi a capitalismo maturo, si va faticosamente costruendo una organizzata soggettività di classe, capace di esprimere direzione del mondo del lavoro, in grado di portare avanti la lotta di trasformazione radicale del modo di produzione. Partendo dall’esperienza dell’America Latina, dove da diversi anni si sta attuando concretamente un reale percorso di transizione verso un processo di superamento della società dello sfruttamento capitalistico, l’incontro discuterà della possibilità di percorrere anche in Europa strade diverse da quelle attuali.

 

Intervengono:

LEONIDAS VATIKIOTIS, Professore di Politica Economica alla  Varna Free University of Cipro. Collaboratore  della Research on Money and Finance della SOAS University of London;

JUAN PABLO MATEO TOMÉ, Professore di Economia Politica alla Universidad Pontificia de Comillas, Madrid;

IGNACIO MENDOZA PIZARRO, Profesore di Politica Economica al  Centro de postgrado en Cencias del Desarrollo, Universidad Mayor de San Andres, La Paz, Bolivia;

LUCIANO VASAPOLLO, Professore di Analisi Dati per l’Economia Applicata,Delegato del Rettore per i Rapporti Internazionali con Paesi dell’ALBA, Sapienza-Università di Roma.  Dirett. Scient. CESTES PROTEO, Centro Studi dell’USB.

Coordina e introduce: Sandro Sartorio, dell'Esecutivo nazionale USB

Conclude: Fabrizio Tomaselli, dell'Esecutivo nazionale USB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni