La Corte dei Conti approva il CCNL

Roma -

Adesso occorre concentrarci sul secondo biennio tenendo ben presente di mantenere alta la guardia sul progetto di militarizzazione

 

Giornata positiva oggi per la RdB-Cub e per tutti i lavoratori, oltre allo slittamento della discussione al Senato del famigerato disegno di legge Pisanu sulla militarizzazione, questo pomeriggio ci hanno comunicato che il CCNL ha avuto l'approvazione della Corte dei Conti.

Ciò consente di arrivare alla stipula definitiva e conseguentemente applicare la parte normativa nonché il pagamento degli arretrati contrattuali probabilmente con lo stipendio di giugno.

E' probabile che già domani l'Aran ci convochi.

E' importante sottolineare che la parte normativa prevede il mantenimento nella forma contrattuale del pubblico impiego e che contiene la norma che riguarda l'istituzione del ruolo logistico.

Inoltre, dopo 30 gg. sarà possibile riaprire le trattative sul contratto integrativo che tanti danni ha prodotto nei confronti dei lavoratori.

Per quanto riguarda il biennio economico, scaduto da 6 mesi, il Governo ha convocato la RdB-Cub il 3 giugno a Palazzo Chigi.

Le risorse al momento sono del tutto insufficienti perciò è necessario continuare con le mobilitazioni per il rinnovo economico e contro il progetto di militarizzazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni