LA DEMOCRATICA GIUNTA VELTRONI USA LA REPRESSIONE CONTRO I SINDACALISTI NON OMOLOGATI

Roma -

Dopo l’O.d.G. votato dal Consiglio Comunale nella seduta del 20/6/2005 che ha inteso ampliare gli spazi di democrazia sindacale anche agli RSU eletti nelle OO.SS. di Base, l’Amministrazione ha dato la sua prima bella prova di democrazia sollecitando l’intervento dei vigili urbani per far sgomberare la sala riunioni dalla presenza indesiderata di un nostro delegato RSU.

A nulla sono valse le argomentazioni fornite dal nostro Rappresentante Sindacale che ha anche evidenziato alle autorità di vigilanza il conflitto in cui rischiavano di incorrere ponendosi in contrasto con le decisioni del Consiglio Comunale (il loro datore di lavoro).

E’ questa la risposta al "male di democrazia" che imperversa nella nostra città?

Si vogliono imbavagliare le proteste e il diritto di rappresentanza degli eletti o rispondere alle esigenze dei lavoratori con l’assistenza della forza pubblica?
RdB fa appello a tutte le forze civili e democratiche presenti in Consiglio Comunale affinché sia rispettata la decisione scaturita nell’O.d.G. del 20 Giugno e sia garantita la più ampia democrazia sindacale e rappresentanza dei lavoratori.

Roma, 8 luglio 2005

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni