La solidarietà ai vigili del fuoco al presidio a Montecitorio

Roma -

I deputati Bulgarelli e Gianni esprimono solidarietà ai motivi legati alla protesta del 15 dicembre

 

 

 

Il deputato dei Verdi Mauro Bulgarelli e Alfonso Gianni di Rifondazione Comunista , al presidio organizzato dalla RdB-Cub e dalla Cgil davanti a Montecitorio manifestano un incondizionata solidarietà alla causa dei lavoratori e richiamano l’attenzione sulle ragioni della protesta dei vigili del fuoco : "Oltre alle rivendicazioni contrattuali che da anni il Governo non rinnova" Spiegano Bulgarelli e Gianni "le ragioni più profonde della protesta riguardano il rischio di militarizzazione dei vigili del fuoco.

L’eventuale e ormai malauguratamente probabile, approvazione del progetto di legge "Pisanu" avrebbe infatti gravissime conseguenze per la protezione civile, trasformando la consolidata funzione sociale dei vigili del fuoco, facendo dei vecchi pompieri una sorta di nuova forza dell'ordine militare pronta ad intervenite anche nei cortei per disperdere manifestanti. E' ovvio che la maggior parte dei vigili del fuoco rabbrividiscano rispetto a questa prospettiva che li sospinge a svolgere mansioni verso cui non hanno alcuna propensione. Perciò su invito dei sindacati di base abbiamo presentato un progetto di legge che va esattamente nella direzione contraria. Quel che è paradossale e che dovrebbe seriamente far riflettere è che in tutt'Italia i vigili del fuoco sono attualmente in numero assolutamente insufficiente a svolgere le mansioni loro proprie, anche includendo il numero spropositato di precari essi non sono neppure la metà di quel che la Comunità Europea prescrive. Un Bel paese che ogni anno subisce nella semi impotenza gravissimi incendi, inondazioni e molteplici altre emergenze" Concludono i due deputati " non ha certo bisogno di perdere vigili del fuoco per farne l'ennesima forza di polizia. Speriamo che il Governo intenda le ragioni della protesta, ritiri un progetto dannoso ed impopolare e si decida invece a dotare i pompieri di uomini e risorse confacenti alle necessità del Paese".

In allegato alcuni articoli di stampa sull’iniziativa di ieri a Montecitorio

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni