LAVORATORI PRECARI CRI: NATALE IN TENDA!

Roma -

 Dalla mattinata di domani, 25 dicembre, i lavoratori precari CRI stazioneranno ad oltranza, giorno e notte, in una tenda bianca della storica organizzazione umanitaria nel centro di Roma, a piazza Venezia, per rendere partecipe la popolazione delle gravi ripercussioni che provocherà sulla funzionalità della Croce Rossa la scellerata decisione del Governo di non prorogare al 2006 i contratti dei circa 1500 lavoratori precari CRI (quasi la metà del totale dei dipendenti).
Questa iniziativa, insieme ad altre analoghe che si stanno svolgendo a Milano, Torino, Napoli e nelle principali città italiane, rientra nel quadro di mobilitazione adottato dal Coordinamento Nazionale Precari CRI, con l’appoggio della RdB-CUB e delle altre organizzazioni sindacali, che culminerà nella Manifestazione Nazionale a Roma, sotto Palazzo Chigi, il prossimo 29 dicembre, in concomitanza con lo svolgimento dell’ultimo Consiglio dei Ministri del 2005.
La RdB-CUB, contraria a qualsiasi forma di precariato, assicurerà il pieno sostegno e la massima partecipazione alle iniziative di lotta dei lavoratori precari CRI, per ottenere che il Governo vari entro fine anno un apposito decreto che, garantendo la proroga per il 2006, ponga le basi per la meritata e dovuta stabilizzazione del loro posto di lavoro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni