LAVORATORI PRECARI DEL COMUNE DI FIRENZE: Lunedì 12 Dicembre alle ore 15,00 di nuovo tutti/e in Palazzo Vecchio

Firenze -

Lunedì prossimo saremo tutti/e di nuovo in Palazzo Vecchio per rivendicare il diritto alla stabilizzazione dei posti di lavoro, perché non ce la facciamo più ad affrontare una vita di precarietà, perché abbiamo il sacrosanto diritto ad avere un futuro.
Perché ogni giorno con la nostra presenza collaboriamo al funzionamento della macchina comunale, garantendo l’erogazione di prestazioni e servizi pubblici, e pertanto chiediamo che il nostro lavoro venga riconosciuto.
Perché non vogliamo pagare sulla nostra pelle le scelte scellerate operate da chi governa e ha governato la cosa pubblica, dimostrando totale indifferenza se non insofferenza verso i problemi del lavoro e non lavoro.
Facciamo altresì appello a quelle forze politiche e a quei consiglieri che hanno dimostrato maggiore sensibilità al problema della precarietà perché il problema del non lavoro e della precarietà diventino argomento all’ordine del giorno del Consiglio Comunale, e perché si passi ad una presa di posizione forte e chiara, che dia prova di discontinuità con la politica fin qui condotta in materia di lavoro flessibile e precario.
Facciamo inoltre appello al Sindaco di Firenze che è anche il Presidente dell’ANCI, di mandare un segnale forte e perché no dare anche luogo a un'azione di disobbedienza amministrativa che ponga le basi per l’abrogazione della legge 30, a partire dalla non applicazione del lavoro flessibile e precario nell’Ente Comune di Firenze.

UN LAVORO DECENTE PER UNA VITA DECENTE
BASTA PRECARIETA’ !

Coordinamento Lavoratori Precari – Comune di Firenze
Per informazioni e contatti 055 2769744 – 45 3292298331 - 3282960517

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni