Lotta, coerenza e… amministrazione pagano!

Roma -

Grazie alla iniziativa intrapresa dalla RdB-Cub

 

 

Lavoratori,

grazie all’iniziativa della RdB-CUB per le ingiunzioni di pagamento e soprattutto alla mobilitazione dei lavoratori che l’hanno sostenuta, l’amministrazione accelera i tempi per il pagamento dell’indennità previste dal CCNL e non ancora corrisposte.

Nei comandi di Trieste e Verbania, ad esempio, i dirigenti chiamati a rispondere davanti alle Direzioni Provinciali del Lavoro hanno preferito pagare le indennità attingendo al capitolo delle vigilanze per evitare di essere coinvolti in un eventuale azione giudiziaria da parte dei lavoratori.

Ancora una vittoria importante per tutti i lavoratori che vedono riconosciuto un loro diritto, grazie all’impegno e alla coerenza della RdB-CUB, “alla faccia” di altri sindacati, vecchi e nuovi, sempre più impegnati nelle beghe clientelari.

Invitiamo pertanto tutte le strutture a proseguire nell’iniziativa “Pagamento arretrati: illegittimo il comportamento dell’amministrazione”, verificando lo stato del procedimento dove l’azione è già stata intrapresa.

Soprattutto invitiamo i lavoratori che ancora non l’avessero fatto ad aderire all’iniziativa contattando i coordinamenti provinciali della RdB e intraprendere altre procedure di conciliazione in modo di costringere l’amministrazione ad accelerare in tutti i comandi i pagamenti delle indennità previste dal contratto.

LA LOTTA PAGA non a parole ma CON I FATTI

VOTA LISTA RdB Pubblico Impiego

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni