Lucca. Protesta Agenzia Entrate dal Prefetto

Lucca -

Oggi, 13 dicembre ’05, una delegazione di tutte le sigle sindacali e della R.S.U. dei lavoratori dell’Agenzia delle Entrate di Lucca, è stata ricevuta dal Prefetto Vicario, quale rappresentante dell’Ufficio Territoriale del Governo.

La delegazione, nell’apprezzare la tempestività della convocazione, ha manifestato il disagio derivante dal mancato rinnovo del contratto di categoria, scaduto da quasi due anni, e dall’interruzione delle relative trattative a causa del rifiuto del Governo di accettare ragionevoli richieste. I rappresentanti dei lavoratori hanno sottolineato quello che è stato l’impegno profuso ed i risultati raggiunti a livello nazionale da tutto il personale, a fronte del quale non solo il Governo si oppone a riconoscere quanto già concesso ad altre categorie del pubblico impiego, ma pretende un maggiore impegno, tanto da prevedere con la Legge Finanziaria, un maggior gettito per l’erario derivante dal contrasto all’evasione fiscale. L’Ufficiale del Governo ha riconosciuto la legittimità e la ragionevolezza delle richieste esposte, manifestando la propria solidarietà.

I lavoratori dell’Agenzia delle Entrate di Lucca, riuniti in assemblea, valuteranno ulteriori forme di mobilitazione a sostegno delle loro rivendicazioni, cercando di creare i minori disagi possibili nei confronti e nel rispetto dell’utenza.

FIRMATO

CGIL/RSU

CISL/RSU

UIL/RSU

RdB

SALFI

INTESA

Boncristiani

Menga

Donnarumma

Gherardi

Peragine

Giuliano

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni