Ma i caduti in servizio Si ricordano a settembre??

Ravenna -

Comunicato RdB-Cub vigili del fuoco Ravenna

 

Lavoratori,

la RdB-CUB si oppone alla scelta di celebrare i vigili del fuoco caduti in servizio, spostando la data all’ 11 settembre, facendola cioè coincidere con la commemorazione della strage alle Twin Tower di New York.

La tradizione ha sempre ricordato i caduti del Corpo il 4 dicembre, S. Barbara patrona dei pompieri.

Anche la nostra Amministrazione, dimostra di voler seguire, nella logica imperante, iniziative di omologazione al modello americano.

La RdB-CUB, tra le associazioni promotrici del comitato “Fermiamo la Guerra”, per il ritiro immediato delle truppe italiane dall’Irak, si oppone alla palese strumentalizzazione che si vorrebbe fare, sfruttando l’immagine positiva dei Vigili del Fuoco.

D’altro canto, che si tratti di speculazioni lo ha dimostrato l’amministrazione americana stessa all’indomani del vile attentato: il Sindaco Giuliani, dopo avere “osannato” elevandoli a icone i colleghi newyorkesi, appena un mese dopo la tragedia, li fece pesantemente manganellare dalla polizia, durante le manifestazioni per il rinnovo del contratto.

Da allora i sindacati dei Vigili del Fuoco disertano le “rappresentazioni” di ground-zero, rivendicando miglioramenti salariali e il taglio delle spese militari.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni