No al precariato! Si alle assunzioni!

Roma -

Da più parti ci viene richiesto, per protestare per il mancato rinnovo del contratto, di organizzare iniziative di boicottaggio dei concorsi per 1.500 funzionari delle Entrate che si terranno in molte città d’Italia il 27 gennaio prossimo.

Fermo restando la necessità di costruire azioni di lotta forti, ci dispiace ma, per coerenza, dissentiamo da qualsiasi iniziativa che possa mettere in difficoltà i partecipanti al concorso, che hanno come unica colpa quella di “essere in cerca di lavoro”.

Altra cosa sarebbe, e su questo, oltre ad essere d’accordo, invitiamo i nostri delegati ad organizzarsi in tal senso, organizzare iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul fatto che, purtroppo, tali assunzioni sono “precarie”, trattandosi di Contratti Formazione Lavoro, che nessuno è in grado di prevedere quando (e se) saranno trasformati in contratti a tempo indeterminato.

Roma, 21 gennaio 2006

Esecutivo Nazionale RdB CUB PI Agenzie Fiscali

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni