No Tav: 8 dicembre 2005 i vigili del fuoco sostengono i valsusini

Torino -

Il coordinamento regionale del sindacato di base RdB CUB Pubblico Impiego settore Vigili del Fuoco, vuole con il presente documento esprimere il propr

La posizione sulla TAV da parte di questa organizzazione sindacale è stata chiara e coerente fin dall’inizio; a differenza di altri sindacati voltagabbana ci siamo uniti da subito alle manifestazioni e ai cortei pacifici contro l’occupazione militare della Val di Susa; manifestando al loro fianco indossando senza problemi le nostre divise da lavoro.

Questo stato, questo ministro dello stato Italiano che oggi manda le forze dell’ordine a picchiare i pacifici manifestanti ne più e ne meno di come è successo a Genova al G8 e alla scuola Diaz, ha cercato tramite le sue ramificazioni di far passare i Vigili del Fuoco dall’altra parte della barricate, a fare ordine pubblico, a fare quel che non ci compete.

Secca è stata la risposta del sindacato di base, NO i pompieri salvano le persone non fanno ordine pubblico, i pompieri sono dalla parte della gente. Durante il grande imponente sciopero del 16 novembre 2005 aver sentito rimbombare dal palco, dalla piazza, dagli altoparlanti, che la Val di Susa, che i valsusini hanno saputo lottare e cacciato i fascisti dall’Italia e pertanto anche dalla Val di Susa è rinata la repubblica italiana, lo stato italiano liberato dall’occupazione fascista ed ora quello stesso stato fondato sulla democrazia e sul lavoro, lo stato italiano opprime, reprime queste forme di protesta pacifica e democratica, quelle parole chi hanno fatto gelare il sangue, ci hanno fatto riflettere e capire che i pompieri, il sindacato di base, ha saputo da subito stare dalla parte giusta, essere al fianco pacifico dei valsusini.

Invitiamo pertanto tutti quei colleghi che si riconoscono in quei valori di farsi un esame di coscienza così come hanno già fatto altri lavoratori che hanno pensato di restituire la tessera sindacale per le posizioni dei sindacati confederali (triplice concertativa) nei confronti del T.A.V.

Alleghiamo assieme a questo comunicato scaricabile dal sito internet RdB-Cub (www.rdb115.org) la lettera inviata alle oo.ss.

QUESTA INIZIATIVA E’ PARTITA DAI TESSERATI CGIL DEL COMUNE DI SALBERTRAND.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni