NON SOLO FERRARA ... ...

Ferrara -

Anche Codigoro si mobilita spontaneamente

 

 

 

Lavoratori,

nonostante il caldo ed il clima torrido che ormai inviterebbe alle ferie, la categoria si è mobilitata per dire un no deciso alla arroganza del Ministro Pisanu, che mai si è degnato di convocare le rappresentanze di categoria, e contro il sottosegretario Balocchi, che nonostante abbia “sentito” che il 70 % dei sindacati sono contrari, ha presentato comunque i decreti al Consiglio dei Ministri. Da notare che contrario alla riforma è pure il suo partito, la Lega Nord.

Quindi la risposta è stata massiccia, e mediamente si è raggiunto appunto un 70 % di adesioni allo sciopero in Emilia Romagna, con punte del 100 % in alcuni Comandi.

La “base” ha voluto sostenere fisicamente la vertenza in corso, rendendosi protagonista, senza delegare a nessuno il diritto di decidere del proprio futuro.

A Codigoro, ad esempio, spontaneamente, e nonostante diversi colleghi fossero andati alla manifestazione di Ferrara, i Pompieri sono scesi in Piazza, dove hanno ricevuto la solidarietà del Sindaco e della Cittadinanza, contro lo scellerato progetto che altera i compiti istituzionali dei VVF, spostandone la priorità dalle persone agli interessi economico-produttivi e di controllo del territorio.

La delegazione che a Ferrara, al termine di un rumoroso e colorato corteo, ha incontrato il Prefetto, ha consegnato un documento riguardante il rigetto della ipotesi di trasformazione del rapporto di lavoro, ha sottolineato inoltre le problematiche legate alla carenza di organico ed alla drammatica questione salariale legata al carovita.

 

È stata segnalata la paradossale vicenda delle migliaia di idonei dei concorsi 173/184, che nonostante la drammatica carenza di personale, da anni attendono una risposta definitiva alle loro aspettative di avere un posto fisso e non uno da “precari” con richiami di venti giorni in venti giorni.

 

Crediamo che il Governo ed il sindacato giallo che sponsorizzano questa anacronistica riforma abbiano avuto la risposta che si meritavano!

Se questo non bastasse, ed avessero intenzione di procedere comunque, in maniera antisindacale ed antidemocratica, sappiano Lorsignori che le risposte della Categoria saranno ancora più incisive e visibili, godendo inoltre, come abbiamo avuto dimostrazione nelle manifestazioni odierne, il pieno ed incondizionato appoggio della Cittadinanza.

In allegato a questo comunicato nel sito internet RdB-cub dei vigili del fuoco le foto della manifestazione di Ferrara

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni