OdG n° 492 del 15 giugno 2012; reiterata mancata Informativa Preventiva in violazione del DPR 07 Maggio 2008.

Palermo -

Al Comandante Prov.le VV.F.

Ing. G. VALLEFUOCO – Palermo -

 

Al Comandante Prov.le Vicario VV.F.

Ing. G. RAIA – Palermo -

 

E, p.c. USBVV.F. Roma – Sicilia – Palermo –

 

Al Direttore Regionale – Sicilia -

 

A tutto il personale – Sede -

 

 

Oggetto: OdG n° 492 del 15 giugno 2012; reiterata mancata Informativa Preventiva in violazione del DPR 07 Maggio 2008.

 

Egregio Sig. Comandante.

È da qualche tempo che notiamo diversi errori nel trasmettere in indirizzo alle OO.SS. Maggiormente Rappresentative (esclusa la CONAPO alla quale non è riconosciuta la contrattazione e la negoziazione) le dovute Informative preventive obbligatorie per Legge continuando ad emanare OdG asserendo di averci consultato.

Di cosa parliamo? Semplice, anche se pensiamo che la semplicità è un lusso concesso a poche realtà, tra queste la USB VV.F. Palermo; OdG n° 492 del 15 giugno 2012 nella parte in cui l’Amministrazione afferma di avere consultato le OO.SS. Maggiormente Rappresentative (no CONAPO) con l’informativa preventiva n° 16846 del 25/05/2012 a firma del Comandante provinciale pro-tempore.

Inutile ricordarLe che la predetta “informativa”, seppure esistente agli Atti e trasmessa alla scrivente O.S. con E-Mail dominio @vigilfuoco in data 25/05/2012 ore 11:14, contiene formalmente quanto di seguito dichiarato:

  • […] Oggetto: Direttive per l’organizzazione ed espletamento del Servizio di Soccorso Pubblico nella Provincia di Palermo – Integrazione all’informazione preventiva ai sensi dell’art. 33, comma 2, lettera A) e B) del DPR 07/05/2008 di cui alla nota prot. n° 13468 del 26/04/2012.[…]

Si nota come il contenuto dell’OdG 492/12 risulta di una portata talmente diversa rispetto a quanto l’Amministrazione VV.F. di Palermo voglia far intendere al sesto capoverso dello stesso OdG in cui dichiara che le OO.SS. sono state informate sulla ricognizione in ambito Provinciale per la copertura dei posti a CR in Centrale, CS in aeroporto, CS al distaccamento di Petralia e di 4 CS alla Direzione Regionale; è superfluo dirLe che agli Atti non esiste informativa preventiva pertinente.

Alla luce di tutte le violazioni rilevate, corre l’obbligo sottolineare e osservare quanto di seguito trascritto:

la scrivente O.S., USB VV.F. Palermo ritiene falsato il contenuto del sesto capoverso dell’OdG n° 492/12 poiché la Nota 16846/12 parla di tutt’altro rispetto al contenuto dell’OdG 492/12 (ricognizione personale operativo CR e CCSS); inoltre dichiara di non aver MAI ricevuto l’informativa preventiva avente per oggetto l’OdG 492/12; pertanto la USB VV.F. Palermo osserva che:

  1. Si fa intendere al lettore dell’OdG 492/12 che le OO.SS. ne erano state messe al corrente e anche consultate, circostanza mai avvenuta; inoltre provoca di fatto un danno all’immagine della USB VV.F. Palermo poiché il contenuto dell’OdG rappresenta il contrario del nostro pensiero, quindi le osservazioni da presentare in seno all’OdG richiamato sarebbero state parecchie;

  2. Il posto disponibile in aeroporto nel turno B, a causa del pensionamento dell’ex CS Giordano Lorenzo, è già stato coperto con analoga qualifica funzionale come risulta dalla lettura dell’OdG n° 176 del 8 marzo 2012; se l’Amministrazione ha personale CS in esubero in Pianta Organica ce lo dica.

  3. I requisiti necessari per il trasferimento dei CS presso la Direzione Regionale non rispettano quelli già fissati precedentemente e comunque di questa circostanza non è stata informata la scrivente OS; altresì ci chiediamo cosa è cambiato dal 05 marzo 2012 (mobilità CS) al 15 giugno 2012? Infatti il Direttore nel mese di Marzo (Nota Direzione Sicilia n° 2364/12) ne aveva avanzato richiesta ma l’Amministrazione l’aveva in parte rigettata motivandola con la carenza di organico CS su Palermo e approvando l’eventuale trasferimento verso la Direzione di personale con qualifica funzionale VP; ovviamente tutte le OO.SS. l’hanno rigettata esprimendo parere negativo, quindi l’Amministrazione Palermo ha sospeso il provvedimento come risulta nel verbale trasmesso alle OO.SS. con prot. Uscita COM-PA n° 7854 del 10 marzo 2012 dichiarando di soddisfare la richiesta del Direttore nella prossima mobilità dei qualificati; tra l’altro con successivo provvedimento ha regolamentato la sostituzione di personale verso la Direzione Regionale per coprire le carenze, con l’invio temporaneo di personale qualificato dalla Centrale Palermo ogni qualvolta ve ne fosse stata la necessità e limitatamente ai turni necessari a coprire detta carenza.

Ci permettiamo di suggerire all’Amministrazione di rispettare le regole a tutela delle prerogative sindacali accreditate alle OO.SS. Maggiormente Rappresentative. Certamente in questi ultimi 6 mesi l’operato dell’Amministrazione VV.F. di Palermo ha subito un crollo eccessivo. Eppure l’Amministrazione sa che la USB è sempre stata disponibile a marginare le “deficienze” dell’Amministrazione, laddove ci vengono forniti gli Atti ai sensi del DPR 07/05/08.

La presente come “aggravamento della vertenza provinciale” in essere.”

Tanto per dovere e per un preciso e puntuale rispetto delle regole.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni