Palazzo Vecchio: Il partito dei nuovi forchettoni colpisce ancora!

Firenze -

Altri incarichi al comune di Firenze

L’Amministrazione Comunale per festeggiare le ricorrenze natalizie ha partorito una nuova chicca, in data 21 dicembre 2004 ha bandito una nuova selezione pubblica per il conferimento di un incarico di Dirigente per il Servizio strategie di sviluppo e politiche del lavoro. Naturalmente si tratta dell’ennesima selezione per soli titoli, infatti la selezione degli aspiranti verrà effettuata unicamente mediante l’esame comparativo dei curricula professionali.

Si tratta nel giro di poco più di un mese della terza selezione dello stesso tipo, dopo quella per Direttore della Società della Salute e quella per Direttore della Direzione Cultura.

Certo al di là delle modalità di selezione che ci sembrano risibili, manca solo che ci sia indicato a quale organizzazione sindacale e/o partito politico il candidato debba appartenere, ci preoccupa molto di più che, in una fase nella quale, da tutte le parti "si piange" sulla situazione disastrata del bilancio e non si disdegni dal ricorrere all’aumento della tassazione locale, "la cassaforte", sia invece sempre piena per affidare incarichi dirigenziali e consulenze varie.

Mai dai tempi che si ricordino, nel Comune di Firenze erano stati presenti contemporaneamente tanti Dirigenti ad incarico (ci sembra 12, ma potremmo sbagliarci per difetto), mai erano stati presenti tanti giornalisti ad incarico ( si potrebbe fare la redazione di un giornale locale), cosi come 12 responsabili di segreteria (portaborse).

Visto che questa Amministrazione è tanto prodiga nell’uso delle risorse per certi interventi, ci auguriamo che lo sia altrettanto con i lavoratori e le lavoratrici del comune e reperisca così facilmente anche 8 milioni di euro che occorrono per il rinnovo di un contratto decentrato che dia serie e vere risposte salariali a tutti.

P.S. Invitiamo infine il Consigliere Toccafondi, che si dice curioso del fatto che i sindacati (dica quali!) non abbiano proferito parola sulle ultime scelte dell’Amministrazione, di andarsi a rileggere le decine di comunicati e di prese di posizione assunte da RdB.

Firenze li 27 dicembre 2004

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni