PESARO/URBINO/FANO: DETERMINANTE RISULTATO PER USB Lavoro Privato ALLE ELEZIONI RSU/RLS NELLA “Azienda Mobilità Integrata “ AMI s.p.a.

Pesaro -

 

Con 4 RSU elette su 9 eleggibili e 2 RLS su 3 , USB Lavoro Privato si attesta come primo sindacato nella società, esercente trasporto Pubblico Locale, AMI s.p.a.

Un risultato importante che trasmette soddisfazione a tutta l'organizzazione per il ruolo svolto da tutti i nostri delegati del settore TPL del territorio di Pesaro/Urbino/Fano

Un ruolo impegnativo, quello dei nostri delegati RSU/RLS, Argento Marco, Del prete Moreno, Gasperini Giovanni, Lisotti Giuseppe, Lumbrici Demis e Sanchioni Cesare, in una fase delicata per il mondo del lavoro dove necessita che i cittadini e i lavoratori, tornino ad essere protagonisti del proprio presente e del proprio futuro nel proprio Paese per contrastare la furia privatizzatrice che sta investendo tutti i settori, dal trasporto locale, all'energia, all'acqua, alla salute mettendo sempre più cittadini nella condizione di non riuscire a tenere dietro all'aumento del caro vita e alla costante aggressione ai salari .

In questo ambito, USB Lavoro Privato, ha inviato alle associazioni datoriali ed istituzioni tutte una propria piattaforma per il rinnovo del CCNL autoferrotranvieri; una piattaforma che vuole rimettere al centro la qualità della mobilità cittadina e la qualità del lavoro; rendere possibile un servizio pubblico sicuro e dignitoso che risponda in modo efficiente alle reali esigenze dei territoriin un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore.

Intervenire e modificare la logica, assurda, per la quale si vuole affrontare le complesse problematiche del Trasporto Pubblico Locale esclusivamente attraverso i costi e su quanto si possa risparmiare attraverso i tagli al servizio, aumentando sempre di più i carichi di lavoro senza porsi in modo costruttivo nei confronti delle reali esigenze del territorio né, tanto meno, delle condizioni di lavoro imposte.

Un ossessionante e vizioso criterio che, pur inneggiando al risparmio, vede bruciare fior di soldi pubblici attraverso appalti e subappalti ad aziende che offrono servizi di scarsa qualità e lavoro sottopagato (quando pagato) garantendosi però profumati profitti.


Questo l'impegno dell'Unione Sindacale di Base, nei territori e nelle aziende tutte, all'interno di un settore che ha sempre saputo dimostrare una forte sensibilità verso le giuste rivendicazioni e una determinante partecipazione alle mobilitazioni.

 

USB Lavoro Privato, settore TPL

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni