PRECARI: BLITZ DEI TIROCINANTI DELLA GIUSTIZIA ALLA SEDE NAZIONALE DEL PD PER CHIEDERE IMPEGNI PRECISI A SOSTEGNO DELLA VERTENZA

Roma -

Circa 100 I tirocinanti  degli uffici giudiziari e dei tribunali del Lazio stanno manifestando alla sede nazionale del Partito Democratico, in largo del Nazareno a Roma, per chiedere impegni precisi da parte della Segreteria nazionale a sostegno della loro vertenza.

 

Il problema coinvolge circa 600 lavoratori cassaintegrati, che da maggio 2010 svolgono le più svariate mansioni nei tribunali per far fronte alle endemiche carenze di organico.

 

I tirocinanti chiedono che venga aperto un tavolo di confronto per trasformare la loro condizione in una forma di lavoro tutelato e dare l'avvio ad un percorso che porti ad un reale rapporto stabile e definito, tutelando delle professionalità che si sono dimostrate imprescindibili per garantire il servizio Giustizia.

 

Da settimane in mobilitazione per ottenere risposte, sia dal governo regionale che nazionale, i tirocinanti hanno il pieno sostegno non solo dei Presidenti, giudici e magistrati dei tribunali, ma anche dei delegati sindacali della USB Giustizia e della USB Pubblico Impiego, che porranno il problema anche al tavolo sul Precariato istituito in Funzione Pubblica.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni